• home
  • /
  • News
  • /
  • Pesce in gravidanza e allattamento, quali evitare?

Pesce in gravidanza e allattamento, quali evitare?

01/03/2017

La FDA (Food and Drug Administration) ha recentemente aggiornato le sue linee guide dedicate al consumo di pesce in gravidanza. Come saprete, alcuni tipi di pesce possono contenere quantità di mercurio dannose per il sistema nervoso del feto o per i neonati che si nutrono di latte materno.

Cosa consiglia l’ente statunitense? Innanzitutto, di mangiare pesce almeno due o tre volte a settimana, per una quantità che va da 230 a 350 grammi circa, dato che, lo ricordiamo, si tratta di un alimento ricco di proprietà benefiche. L’importante è sceglierlo soprattutto tra i pesci meno esposti alle contaminazioni da mercurio, che sono in genere quelli più piccoli, o quelli d’allevamento.

Ho rielaborato, integrandola per il pubblico italiano, una tabella per le donne che aspettano un bambino o stanno allattando che indica quali pesci siano da preferire per non correre rischi.